IN COPERTINA
  NORD
  valle d'aosta  
  piemonte  
  liguria  
  lombardia  
  trentino alto adige  
  veneto  
  friuli venezia giulia  
  emilia romagna  
  CENTRO
  toscana  
  marche  
  umbria  
  lazio  
  abruzzo  
  molise  
  SUD/ISOLE
  campania  
  puglia  
  basilicata  
  calabria  
  sicilia  
  sardegna  
 

 unicittà - lombardia
Notizie
Notizie

Lombardia MILANO
L’aromaterapia entra negli uffici comunali
di Simonetta Tocchetti

San Giuliano Milanese. San Giuliano Milanese, 10 novembre 2003 – San Giuliano Milanese sarà il primo comune italiano a sperimentare gli effetti positivi dell’aromaterapia in alcuni uffici, in un’ ottica globale di qualità e efficienza nell’erogazione dei servizi ma anche e soprattutto per mettere a proprio agio ed accogliere il cittadino-utente. Evento questo che costituisce la naturale prosecuzione del percorso avviato con la certificazione ISO 9001 dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, istituzione che ha rivoluzionato il concetto di cittadino-utente in termini di customer care, eliminando, tra l’altro, la logica dello sportello come barriera fisica in cambio di una maggiore “ospitalità” costituita dall’ open space. A partire dal prossimo 10 novembre, infatti, alcuni front office, le farmacie comunali e l’asilo nido Il Piccolo Principe saranno dotati di diffusori di olii essenziali. Gli aromi del limone, della lavanda, della menta e dell’origano accoglieranno gli utenti che si recheranno agli sportelli dell’Anagrafe o presso le farmacie comunali (che peraltro avevano già sperimentato la musicoterapica), mentre cannella, chiodi di garofano e pompelmo sono le essenze che verranno diffuse negli spazi dell’Ufficio Relazioni con il pubblico. Essenze, queste, create ad hoc da esperti “nasi”, con proprietà rilassanti, anti-batteriche e antivirali, per purificare l’aria e stimolare la nostra capacità di resistere agli attacchi dei microbi. Lavanda agrumata, invece, per i piccoli utenti dell’asilo nido Il Piccolo Principe. La lavanda è infatti un’essenza particolarmente adatta ai bambini: aiuta la concentrazione, ha un effetto rilassante e proprietà antibatteriche ed antivirali. L’aromaterapia ambientale può essere quindi risorsa nuova tesa ad umanizzare il luogo di lavoro, soprattutto se a stretto contatto con il pubblico; è’ stato riscontrato infatti che gli aromi influiscono sull’efficacia con cui i lavoratori compiono le loro attività: si sentono di miglior umore, tendono a pensare più positivo. In Giappone questa è già una pratica diffusa: la terza compagnia edile del paese inserisce diffusori di aromi negli impianti di aria condizionata degli edifici e degli ospedali che costruisce e propone aromi elaborati in funzione delle esigenze dei vari edifici: essenze anti-stress per gli uffici, anti-batteriche negli ospedali. Con questo nuovo progetto, San Giuliano Milanese si conferma nuovamente Comune all’avanguardia, con un’azione amministrativa mirata ad erogare servizi di qualità a 360 gradi, come ad esempio i servizi all’infanzia e più precisamente per ciò che concerne gli asili nido. A San Giuliano Milanese, in controtendenza con le altre realtà dell’hinterland milanese e a livello nazionale, la lista d’attesa è praticamente azzerata; 4 gli asili nido sul territorio realizzati in 3 anni, gestiti direttamente dal personale educativo comunale (senza appalti a cooperative esterne) per un totale di 160 iscritti dai 6 mesi ai 3 anni. I nidi di San Giuliano Milanese otterranno a breve la certificazione di qualità ISO 9001 a suggello dell’alta professionalità e della cura nella proposta di un servizio ad alto contenuto pedagogico ed educativo.

unicittà - lombardia
  milano  
  bergamo  
  brescia  
  como  
  cremona  
  lecco  
  lodi  
  mantova  
  pavia  
  sondrio  
  varese  
Le informazioni pubblicate da Unicittà ci pervengono direttamente dai lettori.
La redazione non può quindi ritenersi responsabile dei contenuti pubblicati, ma può intervenire immediatamente a correggere o cancellare informazioni false o inesatte.
Per attivare il nostro intervento scrivere a unicitta@unita.it

Per scrivere a Unicittà è necessario essere iscritti ai Servizi di Unità OnLine.
L'accesso alla lettura di Unicittà invece è libero


Cos'è, i diritti di pubblicazione,la privacy.