Forum profumo, gruppo di discussione profumi naturali, blog profumeria, aromaterapia, feromoni, psicologia olfattiva

Forum profumo, gruppo di discussione profumi naturali, blog profumeria, aromaterapia, feromoni, psicologia olfattiva
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Gruppo di discussione sui profumi
 profumeria naturale, psicologia olfattiva
 come comporre profumo mille e una notte
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c':
Autore Discussione  

freeson22
Nuovo Arrivato



1 Messaggi

Inserito il - 15 dicembre 2009 : 17:46:56  Mostra Profilo Invia a freeson22 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ciao a tutti sono una nuova iscritta e sto iniziando ad appasionarmi al mondo dei profumi, volevo sapere se c' qualcuno che sa dirmi come comporre il profumo" Mille e una notte"

Salaam Attar
Moderatore Forum

Citt: Francia


433 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2009 : 20:11:27  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Ciao, probabilmenti parli del profumo Odalisque Mille e una Notte.
Con le essenze naturali impossibile riprodurre profumi sintetici.
Lo stesso valido nel senso contrario.
Nel primo caso i profumi commerciali sono composti quasi esclusivamente di molecole di sintesi, molto delle quali non esistono in natura. Quando esistono (per esempio linalolo) l'odore della molecola sintetica diversa della naturale semplicemente perch la chimica produce molecole sia destre che sinistre mentre le pianti producono questa molecole unicamente di un senso giratorio, e le molecole destre e sinistre hanno odori molto diverse.
Nel secondo caso, se prendiamo l'esempio di molecole ampiamente usate in profumeria moderne come i muschi macrolitici, si chiamano tutti muschi ma sono delle "note" muschiate che evocano il muschio animale senza averne lontanamente la somiglianza. Non possibile produrre sinteticamente una rosa, una tuberosa, una lavanda o un muschio che potesse mettere in confusione un profumiere o chiunque del mestiere.
La profumeria naturale totalmente diverse della profumeria moderne, magari oggi in anticipo sui gusti del pubblico e sui suoi bisogni, forse cos , ma per adesso l'odori di quei solventi chemici che sento nei flaconi dei grandi marchi quello che considerato profumo.
Gli entenditori di profumi comunque concordono nel dire che possibile fare un buon profumo completamente naturale (veda Luca Turin "The Guide"), ma non possibile fare un buon profumo senza una dose di naturale.


AbdesSalaam Attar
Compositore Profumiere
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum profumo, gruppo di discussione profumi naturali, blog profumeria, aromaterapia, feromoni, psicologia olfattiva © 2000-2002 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,02 secondi. Snitz Forums 2000